mercoledì 14 aprile 2010

A SEGUIRE: LA SECOLARIZZAZIONE, I COMUNISTI, IL ROCK SATANICO E LA VODKAREDBULL


Dopo gli ebrei e gli omosessuali, vediamo chi altri cercheranno di mettere in mezzo i Portatori della Parola Di Cristo per dare la colpa del comportamento dei loro componenti verso i bambini.
Stiamo parlando di esseri indifesi in mano a dei criminali che compiono un atto di stupro verso dei minori, che rovinano la vita, minandone l'equilibrio emotivo e fisico, a delle creature che si stanno affacciando alle cose della vita e che di colpo si ritrovano a confrontarsi con le schifose perversioni di melliflui individui in sottana.
Mentre i casi si moltiplicano in ogni dove ed in ogni come, i Messaggeri dell'Amore di Cristo, i Propagatori della Verità infilano la merda dritta nel ventilatore e si godono lo spettacolo.
Ed ovviamente nel frattempo non cessano di baccagliare sulle leggi italiane in materia di bioetica, sessualità, matrimonio, seghe, diti in culo e se regna coppe o denari.

Siamo un paese di Pulcinella perché si dà ancora un peso alle parole di questi qua.
Poi uno dice c'è Berlusconi al governo. E mi pare il minimo.
Dalla fine del Partito Comunista c'è stata la corsa a leccare i pizzi delle sottane di questa gente qua e gli elettori "comunisti" hanno continuato comunque a votarli oltretutto prendendo per il culo gli elettori di Berlusconi accusandoli di essere dei babbei indottrinati.
Certo che ce ne vuole di faccia. Cosa vi aspettate da un paese del genere?
Siamo appena riusciti ad arrivare ad uno stadio evolutivo nel quale per fortuna non sarà più sufficiente far piangere Campari a qualche madonnina o far apparire ad una zingarella tutta la Sacra Famiglia che le Rivela il segreto della Quarta Puntata dei Simpson per riunire il gregge.
E magari qualcuno avrà modo di pensare che siamo una civiltà avanzata.
Manco per idea.
L'influenza che si cerca di dare alla Chiesa nel nostro panorama mediatico è ancora assolutamente sproporzionata rispetto alla reale autorevolezza di cui gode la Chiesa anche in Italia ed il motivo sta nella ramificazione di interessi che la Chiesa ha a livello politico ed economico e quando un'istituzione così tetragona, ottusa ed antimodernista come la Chiesa viene omaggiata così come vediamo da entrambi le parti politiche, QUESTE parti politiche, possiamo tranquillamente farci una ragione sul fatto che questo Stato ha svenduto parti fondamentali della sua ragion d'essere ad un altra Mafia, quella clericale.
Quella che per decenni (e la prendo breve) ha coperto migliaia e migliaia di abusi su minori.

E ora che tornino pure a parlare di embrioni, di staminali, di fecondazione e procreazione.
Qui in Italia qualche fesso che ancora li ascolta lo trovano sicuro.

14 commenti:

SCIUSCIA ha detto...

Sono d'accordo soprattutto sulla parte mediatica. E' un potere percepito, che purtroppo finisce per diventare potere effettivo.

Spillo ha detto...

http://mazzetta.splinder.com/post/22560046/Cari%20cattolici,%20avete%20un%20problema

sassicaia molotov ha detto...

@Spillo: da individuo dal percorso spirituale sincero come tu sai, posso tranquillamente asserire che i cattolici hanno un problema esattamente quanto tutte le altre religioni conosciute, quello di usare il sovrarazionale per castrare le proprie potenzialità. Tutto il contrario di quello che l'Uomo (e/o la Donna, la stupida correzione politically correct è offerta dalla Nestlè) potrebbe ed avrebbe le potenzialità di fare. L'Ultimo Giorno della Legge, il Kali-Yuga, l'Apocalisse insomma L'Età dello Sterco sarà caratterizzata dalla lotta fra chi cerca di evolversi e chi ritiene saggio continuare a vivere sugli alberi e cibarsi di noccioline. E noi che pensavamo di aver fatto dei gran passi avanti dal mesozoico in poi.

Matteo ha detto...

Gli abusi sui minori sono avvenuti infatti proprio con la complicità di chi sapeva, ma, per paura, vergogna, indifferenza, quieto vivere, ha taciuto.
La colpa non è solo della Chiesa, ma di questa società omertosa, familistica, sempre pronta a impiccare un disgraziato di origine rom, ma che bacia la mano e riverisce i vecchi bavosi in tonaca ed è persino pronta a coprirne i crimini.

Spillo ha detto...

@SM: Sono assolutamente d'accordo a metà con quello che dici :PPP Il problema che hanno i cattolici è quello di non saper immaginare un Utopia senza Topos (ho detto Topos, eh, attenzione alle desinenze). Ovvero di non saper immaginare una spiegazione della vita senza postulare un principio primo (o ultimo, a seconda) da cui sia scaturito il tutto, e che rappresenti la perfezione. E, in effetti, è un problema che i poveretti hanno in comune con tutte le religioni abramitiche, ma non con tutte le religioni tout court.
Avere un Utopia (o desiderarla) è legittimo, credere in un Luogo (o in una personificazione) che la realizzi in toto è estremamente più pericoloso, perchè porta inevitabilmente a perdere contatto con la realtà.
Detto questo, la storia della nostra specie dimostra in maniera lampante che a livello collettivo procediamo con una lentezza sconfortante: guarda quanto ci mettiamo ad adattarci semplicemente alla realtà di fatto che nessuna crescita può essere infinita in uno spazio finito. :-)

Passando ad altro, ti giro una comunicazione locale: sta per partire una ricerca su modalità,dinamiche e uso della comunicazione in rete, con particolare riferimento al ruolo dei social networks. Lo scopo è quello di mappare la nuova fase della comunicazione nel c.d web 2.0 e i suoi riflessi sulle aggregazioni politico-sociali.Verrà costituito un focus group alla selezione del quale potranno partecipare tutti gli webmaniaci, neofiti o smagati che siano, informatici o semplici "smanettoni",ricercatori provetti o semplici facebook-addicted. (Saranno probabilmente esclusi eventuali monomaniaci del porno, per evidenti ragioni di in-pertinenza).
Il progetto è assolutamente interessante e serio, condotto da un gruppo di studenti di ottimo livello e diretto da un prof universitario con i contro coglioni (che per fortuna non se la tira per niente, è dei nostri). E la sottoscritta ne fa già parte. La cosa avrà durata breve, quindi va presa al volo.Diffondi la voce, e se sei interessato e/o trovi altri interessati fammi un fischio al più presto.

sassicaia molotov ha detto...

@Spillo: sono riuscito a capire di che si tratta alla prima, la mia autostima è immediatamente raddoppiata.
Facezie a parte, diffondo con piacere.

Spillo ha detto...

@SM: Gratulor tibi et gaudeor mihi. Tityre tu patulae recubans sub tegmine fagii,autobus autobus, omnibus omnibus (e via discorrendo).
Comunque l'invito è rivolto principalmente a te,che in quanto blogger sei ormai parte integrante del sistema comunicativo del web 2.0.
E poi vuoi mettere un focus group dove lavorano insieme due sogGettoni del calibro mio e tuo? Paura e delirio a Las Vegas ci fa un baffo...
Facezie a parte, un paio d'orette di pomeriggio da dedicare ad una sana ginnastica del cervello riesci a trovarle?
L'invito vale poi anche per quell'altro soggettone di Jesup, che se è in ascolto farebbe bene a farsi sentire.
E' un'occasione unica di - praticamente - autogestirci una ricerca seria sul valore della comunicazione non eterodiretta in rete. Sarebbe bello poterci includere più gente possibile che abbia un buon cervello un imprinting cre-attivo.

jesup ha detto...

Da buon agnostico ho già donato tutto ciò che rimarrà del mio corpo (ben poco già adesso) alla scienza,quindi disponibile eventualmente (impegni di "lavoro"permettendo) per partecipare a ricerche ma non rispondo del mio cervello se ancora buono e dotato di imprinting cre-attivo

Spillo ha detto...

@Jesup: tranquillo, io vado avanti con un unico neurone da anni, e donarlo alla scienza mi sembrerebbe un insulto(per la medesima). La cosa essenziale è il rapporto con la rete e i suoi aggregati. Qaunto alla cre-attività don't worry, ci sarà chi compensa.;-)))
@SM: si pensa di selezionare il gruppo entro la prima decade di maggio, dopodichè si cerca la data ottimale per tutti per la vera e propria sessione di ricerca. Che sarà tanto più spedita quanto più eterogeneo sarà il gruppo. Se mi dai una mano a trovare tipologie di soggetti antitetici (anche come posizioni politiche) il divertimento è garantito!

rotellaro ha detto...

I Cattolici, ma i religiosi in genere, sono bambini di 4 anni.
Arroganti e capricciosi, che credono all'amico invisibile e al babau.

Non ci ragioni coi bambini, al massimo gli fai qualche gioco di prestigio al quale credono sul serio.

jesup ha detto...

@Spillo:Va bene tutto,basta che non si debba interagire con proto-fasci o gente tipo casapound perchè finirebbe molto male..meglio i segaioli pornomaniaci,allora...:)

Spillo ha detto...

@Jesup:non credo ci sia questo pericolo, la ricerca è strettamente vincolata al territorio locale e non mi risulta che Caapound (l'errore è voluto) c'abbia messo piede.
@SM: torre di controllo a Major Tom, torre di controllo a Major Tom: rispondete, passo.

sassicaia molotov ha detto...

@Spillo: Quale dei tuoi 8.469 indirizzi e-mail stai usando ora?

Spillo ha detto...

@SM: sto usando l'account di google/gmail. Comunque, escluso l'ormai trapassato account sul server di Fulvio, ho settato tutti gli account per riversarsi su uno solo, ed è sempre quello su gmail.