sabato 16 luglio 2011

DIALOGO SULLA MANOVRA FINANZIARIA FRA INSIGNI FILOSOFI



  ARTHUR SCHOPENHAUER


Non c'è denaro impiegato più vantaggiosamente di quello che ci siamo lasciati togliere per via d'imbrogli: con esso infatti abbiamo immediata saggezza 

Arthur Schopenhauer

Immediata 'sto par di palle.

Sassicaia Molotov

5 commenti:

Marisa ha detto...

l'immediato assaggio della povertà!

Minerva Jones ha detto...

Ahem, Schopenhauer caro, ci sono altri modi per diventare saggi, così come il denaro si può impiegare più vantaggiosamente che per acquisire saggezza... Gesù, tutto dobbiamo insegnargli!

faustpatrone ha detto...

Questo spiega anche perché Schopenhauer non se lo cagava nessuno all'università e i corsi del "fascistissimo" Hegel si riempivano con propozione inversa....

nessuno vuole una filosofia da perdenti!

Humani Instrumenta Victus ha detto...

Immediata? Bisogna capirlo, da anti-hegeliano qual era... Comunque ad Arthur i tintinnanti non mancavano, facile spararle così :)

sassicaia molotov ha detto...

Già uno che scrive "L'arte di ottenere ragione" mi fa notevolmente insospettire ;-)