martedì 18 ottobre 2011

MARONI, CI HAI FATTO UN BRANCO DI PAURA

A Livorno rispondiamo così.

Abbiate pazienza voi, noi l'abbiamo finita.


12 commenti:

Minerva Jones ha detto...

Bene, riprendersi gli spazi inutilizzati mi trova sempre d'accordo - figuriamoci poi in questo periodo e quando la cosa s'accompagna dalle intenzionalità e dal tono di questo comunicato! In bocca al lupo! :-)

sassicaia molotov ha detto...

@Minerva: grazie.

Minerva Jones ha detto...

(ach, che dislessia porta la stanchezza! prox volta farò attenzione alle concordanze, và; ciao)

Dea ha detto...

c'è chi non fa niente e chi fa di tutto e di più...
Sassi, spesso quando mangio troppo, ho come l'impressione d'esser stata insensibile, di aver preso troppo senza averne davvero necessità... mi chiedo se loro, quando si sentono le tasche piene di denari mal guadagnati, si facciano gli stessi problemi.
vabbè, cazzata, lo so.
'notte, Romanaccio.

Dea ha detto...

*averne avuto davvero necessità (ho sonno, mi sa)

sassicaia molotov ha detto...

@dea: il loro unico problema è riempirsele ancora. Il nostro è svuotarsele con classe.

@Minerva: La sintesi è un dono prezioso. Ciauz.

Spazzolone ha detto...

Quando lo rivogliono se lo riprendono.
E non ci sono cazzi con questi, altro che illusioni di spazi riconquistati.


fuoripost:
Che cazzo ci vai a fare al ValleO.
Tanto sono riusciti a strumentalizzare pure questo grande atto!

sassicaia molotov ha detto...

@spazzolone: vediamo dopo 7 anni di incuria quando avranno voglia di riprenderselo, magari passano altri 7 anni.
Al Valle vado a vedere, poi a Roma c'ho un bel pò d'altro da fare chè sono 4 anni che non ci metto piede :-)

Spazzolone ha detto...

Mi dispiace come al solito mi sono espresso in maniera sbagliata,certo certo che è bello vedere questi gesti di riconquista degli spazi(non solo materiali).la mia è solo amarezza.
Quel "che ci vai a fare al valle" voleva significare "hai visto?
Un'altro sforzo vanificato"

sassicaia molotov ha detto...

@spazzolone: è che non ho idea di cosa stiano combinando al valle al di là di quello che riesco a leggere qua e là, cioè i loro comunicati....e ammetto di non sapere di preciso com'è la situazione.
Sapessi che amarezza c'ho pure io ma non credo che sia il sentimento giusto da trasmettere ai ragazzi, diciamocela fra noi che è meglio ;-)

Dea ha detto...

Sassi, mo' che scendi, vieni a trovare 'sta pora artigiana che io a te, ti voglio sentir parlare :)

Humani Instrumenta Victus ha detto...

Mi piacciono le risposte che siete soliti dare a Livorno :-)