lunedì 7 settembre 2009

L'ARMATA BRANCALEONE CONTRO LO NERO PERIGLIO


Ormai quando faccio il giro dei siti di informazione devo solo tirare ad indovinare quale altra merdata è uscita dalla testa di Berlusconi o di qualche suo scherano, e di solito basta leggere tra i titoli di testa.

Credo sia assodato che questo pataccaro fascista e mafioso vada cacciato a calci in culo il prima possibile ed i suoi elettori sbattuti in un campo di rieducazione maoista per i prossimi quindici anni, purtroppo la realtà è un'altra e da buon anarcopragmatico devo necessariamente tenere di conto di alcune cose:

- L'opposizione non esiste
- La sinistra esiste solo nei Movimenti e politicamente conta quanto il due di coppe quando regna denari.
- Al momento Grillo e Di Pietro hanno fatto le uniche formazioni aggregative che hanno avuto una crescita di consensi. Un poliziotto ed un comico. Nemmeno nei film di Totò s'è vista una cosa del genere.
- Il PD (il partito dalla inguaribile sindrome da sdoppiamento, triplicamentoed a volte tetraplicamento della personalità) sta rompendo i coglioni da tre mesi con il congresso senza aver preso

UNA


iniziativa che sia


UNA

mentre dal governo si procede allegramente allo smantellamento della democrazia.

Intanto il 19 settembre in Piazza del Popolo a Roma ci sarà una manifestazione in difesa della libertà di stampa.

Non sarebbe una brutta cosa trovarci lì tutti. Precari, operai, antifascisti, bloggers e chiunque abbia voglia di far capire all'Untuoso che il tempo sta per scadere.

Prendere a pretesto la manifestazione della FNSI (che non sono affatto amici miei) e dar vita ad una aggregazione antiberlusconiana di proporzioni mai viste nella storia della Repubblica.
Così, tanto per dargli un'assaggio dell'aria che sta per cominciare a tirare per lui e la sua banda.

Salvo comunicazioni lavorative all'ultimo istante io ci sarò armato di videocamera e cellulare.
Non mi sogno neanche di fare appelli o chiamate alle armi, dobbiamo iniziare proprio da questo a vedere quanto ognuno di noi, individualmente, ha a cuore la democrazia.

Vedremo se siamo ancora in tempo a consegnare l'avviso di sfratto a questa banda di delinquenti o rimarremo un'armata brancaleone in attesa de lo Santo Zenone che, vista la ignava dose di cazzonaggine della banda, li salva da morte certa e li porta con sè a lo Santo Sepolcro.

2 commenti:

Rigitans' ha detto...

sul pd se già bersani riuscisse a battere franceschini sarebbe già qualcosa, anche se non basta assolutamente.

aggiungo io, in italia si sente la mancanza di una seria formazione eclogista (verde ma non solo) e civica, cioè fatta da persone normali e non da politici di professione. in europa i verdi aumentano considerevolmente, in italia sono spariti.

inoltre la sinistra, sembra che o debba essere un termine annacquato oppure debba essere per forza di stampo comunista-marxista...ma altre alternative no?

io credo che nel 2009, senza cancellare il passato, bisogna però guardare al futuro.

p.s.: anche se è rischioso, perchè non apri i commenti anche agli anonimi, senza dover essere iscritti ad alcun che?

http://blog.libero.it/rigitans

sassicaia molotov ha detto...

Non saprei, il settaggio che ho fatto dovrebbe permettere i commenti a tutti.